Squadra di Serie A sceglie cryptocurrency Jetcoin come main sponsor – 1 ottobre 2014 – Bitcoinita.it & Cryptocoinnews.com

Ho ricevuto una strana telefonata ieri. Strana non perchè ci fosse qualcosa di strano o di losco in chi mi ha chiamato, ma perchè dall’altro capo del telefono mi chiedevano informazioni sull’interesse del Bitcoin a diventare sponsor di attività sportive sull’onda di quello che sta facendo il Jetcoin con il Chievo Verona. Ho risposto che il Bitcoin non è un progetto privato in mano a qualcuno, ma è La criptovaluta decentralizzata per eccellenza. Un po’ come chiedere a Euro (€), dollaro ($) o sterlina (£) di sponsorizzare una squadra di calcio o un campione F1 o di Tennis. Ma non era del tutto corretto (vedi foto negli articoli qui sotto) e una pulce all’orecchio mi ha costretto ad informarmi meglio… ecco dunque un paio di articoli interessanti sull’esperienza ancora tutta in evoluzione di Jetcoin ed un pensiero ad un’altra possibile applicazione per il concetto di blockchain e per il BTC..
Gavrilo

Jetcoin sponsorizza l’A.C.Chievo Verona

Molti sono rimasti spiazzati dalla scritta “Jetcoin” che appare sul petto dei giocatori del Chievo Verona in questa stagione calcistica. Vediamo di rispondere quindi con questo articolo a due domande: Cosa sono i jetcoin? C’entrano qualcosa con i bitcoin?

Il logo Jetcoin che appare sulle magliette del Chievo

Partiamo prima dalle differenze: Jetcoin non è un protocollo, come invece è Bitcoin. I bitcoin sono “unità” che possono essere scambiate all’interno del protocollo omonimo, che di solito si indica con la “B” maiuscola. I jetcoin vengono definiti dagli stessi loro creatori come una “digital loyalty coin”, ovvero dei “gettoni fedeltà digitali” che potranno essere acquistati e spesi in cambio di gadget o “esperienze” legate a squadre o singoli atleti che accetteranno la sponsorizzazione attraverso questa criptovaluta. In altre parole si tratterà di un sistema di “crowdfunding” per squadre e singoli atleti, portato avanti attraverso questi gettoni, i quali a loro volta funzioneranno grazie ad una delle piattaforme esistenti nel campo delle criptovalute come Bitcoin, Counterparty o Ethereum. Si tratterà quindi più di “crypto-assets” che di una criptovaluta.

Paroloni a parte, cosa significa in concreto? Poniamo che io sia un promettente giocatore di tennis, ma la mia famiglia non riesca a supportarmi economicamente all’inizio della mia carriera. Ecco che entra in gioco Jetcoin. I miei fan, che riconoscono le mie potenzialità, compreranno jetcoin ed una parte dei soldi che spenderanno in questo modo arriveranno a me, finanziando così l’avvio della mia carriera. I fan potranno poi spendere i loro jetcoin in cambio di gadget – come autografi o accessori firmati – o esperienze – come passare una giornata con me – o altro.

Esperimenti di sponsorizzazioni di eventi sportivi da parte di criptovalute non sono nuovi. BitPay, una famosa azienda che gestisce pagamenti in bitcoin, ha recentemente sponsorizzato il St. Petersburg Bowl, una partita di football americano universitario che avrà luogo il 26 dicembre al Tropicana Field in Florida. La piattaforma di crowdfunding CryptoMex ha sponsorizzato invece il pilota Dan Wells nel campionato di Formula Masters China, piazzando così la criptovaluta sulla fiancata della sua vettura. Il pilota di NASCAR Josh Wise è stato invece sponsorizzato in dogecoin, un’altra criptovaluta molto diffusa sul sito americano Reddit, mentre la rivista online BitcoinWoman in associazione con Ultracoin sovvenzionerà la canoista Elsa Hammond nel prossimo Great Pacific Race 2014.

da sinistra a destra: il St. Petersburg Bowl, la "Dogecar" di Josh Wise, la vettura di Dan  Wells ed Elsa Hammond
da sinistra a destra: il St. Petersburg Bowl, la “Dogecar” di Josh Wise, la vettura di Dan Wells ed Elsa Hammond

Tuttavia queste sono operazioni di marketing singole, in cui una società che opera nel settore delle criptovalute sovvenziona direttamente un atleta od una squadra in cambio di visibilità. Esistono anche casi di squadre che accettano bitcoin per biglietti delle loro partite o gadget, come ad esempio i Sacramento Kings, ma quello che Jetcoin si propone è diverso ancora. L’obiettivo è decentralizzare le sponsorizzazioni degli atleti (ed in futuro musicisti), facendo in modo che i singoli fan possano attivamente supportare i propri beniamini, ottenendo in cambio gadget o esperienze esclusive. Come ha dichiarato Eric Alexandre il fondatore del Jetcoin Institute – l’organizzazione che si occuperà della creazione e gestione dei jetcoin -:

“Prima ci occuperemo dei giocatori di calcio, ma poi passeremo ai piloti di formula uno ed i giocatori di tennis. […] Ma come abbiamo detto, Jetcoin è un “gettone fedeltà” per sport ed intrattenimento. Perciò stiamo attivamente considerando l’industria musicale, ed in particolar modo quella elettronica dove ci sono figure molto “brandizzabili” come i DJ.”

E ancora: “Il nostro obiettivo è decentralizzare l’industria della musica dalle quattro grandi etichette ed abbiamo diversi vantaggi competitivi per riuscirci: entrando in Jetcoin, gli artisti non dovranno sottostare alle regole restrittive che al momento devono seguire perché rilasceremo alcuni dei loro diritti d’autore. Inoltre avvicineremo gli artisti ai loro fan, garantendo a questi ultimi esperienze e contenuti unici. Forse un giorno uno dei nostri artisti cenerà con voi in qualità di jetcoiner, rendendo jetcoin la più preziosa criptovaluta mai esistita, almeno da un punto di vista emotivo.”

Creati dal Jetcoin Institute, a sua volta reso possibile dall’appoggio dell’incubatore Seedcoin, i jetcoin ad oggi oltre al Chievo stanno supportando anche Antoine Viterale, giocatore clivense italo-francese di 18 anni, attraverso il programma “Jetcoin Champions”. I possessori di jetcoin potranno perciò seguire i suoi progressi sportivi ed in generale le sue esperienze intra ed extra-calcistiche in una mini serie intitolata “Kick Stars”, disponibile su Samsung SportsFlow da inizio ottobre in 9 Paesi – Australia, Indonesia, Malesia, Nuova Zelanda, Filippine, Singapore, Taiwan, Tailandia e Vietnam -.

Antoine Viterale in videoconferenza con Eric Alexandre, fondatore di Jetcoin, presso l'Inside Bitcoin London
Antoine Viterale in videoconferenza con Eric Alexandre, fondatore di Jetcoin, presso l’Inside Bitcoin London

Sarà un successo o sarà una riproposizione in salsa “crypto” di “Campioni, il Sogno”, senza televoto e senza il mitico Ciccio Graziani che si lamenta dei giocatori e di chi li vota? Ai posteri l’ardua sentenza.

———————————————————————————————————

Updated: September 20, 2014 at 8:22 pm CET.

Jetcoin, the blockchain-based loyalty altcoin that enable its holders to get rewards from their passion and gain privileged access to their favorite athletes announced during Inside Bitcoin London Conference the name of its first Jetcoin Champion: Antoine Viterale.

WP_20140915_003

Recently, Jetcoin made the headlines among the cryptocurrencies ecosystem by announcing the first sponsorship of a European soccer team, A.C. ChievoVerona from Italy, by it’s digital token with the support of startup incubator Seedcoin.

CCN

The Ideal Representative?

Antoine is an 18 years old Franco-italian soccer player who was born in Hong Kong and played in various training camps and clubs in Hong Kong, Italy, Switzerland and Singapore. He got his big break with RDC Espanyol, where at only sixteen years old, he was signed on to be part of the youth team in the summer of 2013.

Being one of the top scorers of the Youth International Championship catch the eyes of many soccer teams and allowed him to obtain a professional contract and transfer to ChievoVerona mid-August of this year.

On top of that, Antoine showed a strong interest for charities and became in June 2013 a Youth Ambassador for The Bone Marrow Donor Programme (BMDP). The goal of this charity is to motivate people to sign up as bone marrow donors and save the lives of patients diagnosed with Leukemia, Lymphoma and other Blood diseases.

To introduce Antoines’s new role as the first Jetcoin Champion, jetcoin holders will be able to follow his progress on the field as well as more private aspects of his life thanks to a mini-serie called “Kick Stars” and that will be available by early October on the nine countries (Australia, Indonesia, Malaysia, New Zealand, Philippines, Singapore, Taiwan, Thailand and Vietnam ) Samsung Sportsflow covers.

“We believe this is the opportunity Antoine needs to develop and prepare himself as a top player in the Serie A. Antoine’s perseverance and determination, as well as talent on the pitch early on, proves there is great potential for a future sports star here”

said Eric Alexandre, Creator and Co-Founder of Jetcoin Institute.

A New Era for Cryptocurrencies ?

Eric Alexandre has made no secret of the fact that he intends to conquer new sports and entertainment industries like music and told to CryptoCoinsNews:

“We are looking at first for soccer players, and secondly there will be F1 drivers and also tennis players. We’re in touch with a tennis coach, who saw the great work we did with Antoine and immediately said “that’s exactly what we need for tennis!”

But as we said, Jetcoin is a sports and entertainment loyalty coin. Therefore, we’re actively considering the music industry, and especially the electronic one where there are highly brandable figures like DJs.

The young artists we’re going to pick up will be mentored by top producers across the globe, and benefits from our extensive distribution channels. We have a distribution deal with The Orchard, which is the one of the best independent distributor for online music, and we’re still talking with the label Hed Kandi (Which belongs to Ministry of Sound, one of the most famous nightclubs in London).

Our goal is to decentralize the music industry away from the four big labels and we have several competitive advantages in order to do so: by joining up Jetcoin, they are not going have the same restrictive rules they currently face because we will release some of their rights. Moreover, we are going to make artists closer from their fans by giving them unique content and experiences. Maybe that one day, one of our artists is going to have a dinner with you as a selected jetcoiner, making jetcoin the worthiest crypto-currency ever, at least from an emotional point of view! (laughs)”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...